Ultima generazione

 

Ultima Generazione racconta, attraverso brevi puntate da 10 minuti, le storie di attività commerciali spesso collegate ad antichi mestieri che, per varie ragioni, rischiano di chiudere per sempre. Storie di esperienze e competenze che non potranno essere tramandate, raccontate senza inutili drammatizzazioni.

Da queste narrazioni emergono spunti di riflessione di sapore sociologico e culturale sulla trasformazione degli usi e dei costumi di persone, quartieri, dell’intera città.

Il REGISTRO LINGUISTICO è colloquiale, fresco, talvolta giocoso. Il ritmo è sostenuto.

La CONDUZIONE A PIU VOCI crea ritmo e varietà. Margherita e Gianluca accompagnano lo spettatore e interagiscono con i protagonisti delle storie.

E’ UNA PRODUZIONE indipendente e low budget. I costi di produzione sono bassissimi e gli spostamenti estremamente semplici (videocamera a mano).

***

ultima1

 

REGIA: Gianni Donvito

IDEATO DA: Gianni Donvito, Gianluca Ricciato e Margherita Valori

SCRITTO DA: Gianluca Ricciato

CONDOTTO DA: Gianluca Ricciato e Margherita Valori

COORDINAZIONE GENERALE DI: Margherita Valori

SOTTOTITOLI IN INGLESE: Sebastiano Cuscito

MUSICHE ORIGINALI: Gianluca Ricciato, Ateneriena Project

***

SINOSSI

In ogni puntata Gianluca e Margherita incontrano il protagonista di turno presso la sua attività: tramite il “viaggio” degli intervistatori o attraverso inquadrature ad hoc, si dà ampio spazio anche al contesto urbano in cui è collocata.

L’”intervista” avviene come una chiacchierata informale dai toni leggeri ma non superficiali durante la quale si offre una panoramica del mestiere raccontato, si narrano aneddoti particolari, emergono difficoltà a volte inaspettate.

Gianluca e Margherita ascoltano e dialogano ragionando come “l’uomo della strada”, in realtà orientano il discorso verso le tematiche più rilevanti. Il tutto divertendosi sempre e facendo divertire.

Nessuna domanda viene concordata preventivamente, le riprese non sono pianificate, l’audio è in presa diretta, regna sovrano l’effetto sorpresa e l’improvvisazione, con l’obiettivo di preservare il più possibile la genuinità e la spontaneità della conversazione.

Alla fine di ogni puntata viene lanciato l’aggancio alla puntata seguente attraverso le battute finali.

Una caratteristica visiva distintiva e immediatamente riconoscibile è una rosa rossa che Margherita porta sempre appuntata alla sciarpa, al petto o fra i capelli.

OBIETTIVO DI ULTIMA GENERAZIONE

Raccontare storie che accendano l’interesse, appassionino, divertano, offrano spunti di riflessione mostrando spaccati di realtà che non hanno grande visibilità.

Ogni angolo di mondo possiede la propria ricchezza culturale artigiana in competizione coi tempi che cambiano e con le dinamiche fortemente condizionanti del mercato e del progresso tecnologico, le sue “ultime generazioni”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...